Respirazione e benessere

by admin-aneb on 1 ottobre 2015

RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA  “UN CORSO NEL CORSO”

Prima di iniziare gli esercizi di fonetica atti a ridurre le esitazioni, gli inceppamenti e rendere più fluido il linguaggio, la D.ssa Dora Di Paolo svolge delle lezioni propedeutiche al fine di mettere in atto la respirazione diaframmatica.

CHE COSA È LA RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA?

Significa innanzitutto respirare bene. E’ una funzione fisiologica visto che il respiro è alla base della vita, e una buona respirazione è indice di benessere. Si intende controllare il respiro nei suoi parametri fondamentali ritmo, ampiezza  e durata. La respirazione  corretta è costituita  dall’ inspirazione che deve essere eseguita sempre con il naso e l’espirazione cioè l’aria deve essere emessa attraverso la bocca. Tale respirazione  è affidata principalmente al diaframma. Nelle persone ansiose e stressate è facile  trovare il diaframma bloccato con diverse conseguenze  sulla respirazione e anche sulla voce.I balbuzienti spesso  parlano velocemente  e vanno in apnea. Nel caso di balbuzie, appunto bisogna portare i ragazzi  ad  effettuare una respirazione profonda e rilassata quindi diaframmatica per poter aiutare a risolvere anche la disfluenza del linguaggio. Per poter eseguire  questo genere di respirazione bisogna  esercitarsi molto.E’ difficile riuscire fin da subito ad effettuare tale respirazione,ma con calma e seguendo gli esercizi che vi elencherò tra poco potrete iniziare a raggiungere il vostro obiettivo.

ESERCIZIO 1: Sdraiatevi supini  a gambe piegate con una mano sulla pancia e una sul petto e cercate di inspirare con il naso gonfiando la pancia, lasciando fermo il torace. In questo modo sappiate che state utilizzando il diaframma,poi espirate facendo uscire aria dalla bocca sgonfiando la pancia  l’aria deve uscire dalla bocca in modo naturale  e così proverete un senso di benessere;

ESERCIZIO  2: Ponetevi sdraiati supini con un libro sulla pancia quando inspirate aria attraverso il naso il libro si solleva quando espirate attraverso la bocca  si abbassa  vuol dire che state utilizzando il diaframma;

ESERCIZIO 3: Parlare correttamente  in espirazione , insilare, emettere l’aria sotto forma di suono, quindi non parlare in apnea;

ESERCIZIO 4: Esercizi di sblocco del diaframma Inspirazione  e poi in espirazioni  massaggio per allungare il muscolo diaframma

RESPIRAZIONE  NON FISIOLOGICA

RESPIRAZIONE: mette in atto tutti i muscoli accessori  sternocleidomastoideo, scaleni , piccole e grande  pettorale , gran dentato  gran dorsale  elevatore della scapola  e del trapezio ., la maggior parte di questi muscoli si inserisce sul collo procurando cervicalgie e dolori diffusi  se non correttamente eseguita

RESPIRAZIONE  FISIOLOGICA: richiede la contrazione  del muscolo diaframma inspiratorio  che separa  la cavità toracica da quella addominale ed è formato da due cupole. Tale muscolo si contrae e si abbassa  o appiattisce durante l’inspirazione. L’espirazione  avviene passivamente   pertanto una respirazione non corretta  provoca  diversi problemi  dovuti alle diverse inserzioni di tale muscolo sugli organi, problemi respiratori,fonatori,sull’apparato digerente,dolori lombari.

Quindi sbloccare il diaframma e respirare correttamente può creare un benessere a 360 gradi.

RESPIRARE CORRETTAMENTE  GENERA BENESSERE

admin-anebRespirazione e benessere

Related Posts

Take a also a look at these posts